Campagna Tesseramento 2024
arianna formazione
Coronavirus
Servizi in rete per te

Risso: “Aumento prezzo sigarette è un regalo alla criminalità”

 

Aumento delle sigarette? Cambiano i fini del Governo, non la nostra contrarietà”.

Ecco la risposta di Giovanni Risso, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, al via libera delle commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera all’aumento del prezzo dei tabacchi lavorati.

Che serva a coprire le pensioni in favore dei lavoratori esodati e precoci, come accade ora o, come in precedenza, a sostituire i ticket sanitari, di certo c’è – continua Risso – che noi tabaccai siamo del tutto contrari ad un nuovo, indiscriminato, aumento delle sigarette”.

Né potrebbe essere altrimenti – aggiunge – visto che aumentare ancora una volta il prezzo al pubblico del tabacco significa, lo ripeto da tempo, recare un gravo danno alle casse dello Stato e fare un regalo alla criminalità, perché ad un aumento delle sigarette consegue sempre un incremento del contrabbando”.

“Inoltre – conclude Risso questo sarebbe, è il caso di sottolinearlo, il seguito all’aumento sostanzioso che già nel 2011 è stato disposto in concomitanza con la variazione dell’Iva dal 20 al 21% , nonché una sovrapposizione rispetto a quello già previsto per il 2012”.

 Roma, 25 gennaio 2012

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 23 dell' anno 2024

Numero 23 dell'anno 2024

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x