Coronavirus
arianna formazione
Servizi in rete per te
Concorso Tesseramento 2022

Piacere, Mario Antonelli...

COP 23 2022Ho alle spalle 40 anni di attività sindacale. Non lo dico per vantarmi ma solo per sottolineare che nonostante una così lunga attività all’interno della Federazione mai avrei pensato di dovermi dedicare, un giorno, a scrivere per «La Voce del Tabaccaio» in veste di Presidente Nazionale della FIT.

Eccomi qui dunque, al mio esordio in questa pagina, che è un po’come essere al primo giorno di scuola. Lo dico, non lo nascondo, con un velo di imbarazzo, ma è la prima volta che mi capita di scrivere per il giornale di categoria, ovvero per decine di migliaia di colleghi tabaccai lettori. Una considerazione da far tremare i polsi, conto però di imparare presto.

Ben maggiore esperienza, vi dicevo, l’ho nel fare sindacato. Negli anni trascorsi all’interno della Federazione, prima ancora di ricevere il mio primo incarico, ho molto ascoltato. Ricordo ancora quando, da ultimo arrivato, ho preferito sentire cosa aveva da dire chi prima di me aveva avviato la tabaccheria. Le parole, i racconti, le rivendicazioni di tabaccai che da decenni vivevano dietro al bancone, mi hanno fatto comprendere subito che avevo scelto un mestiere che avrebbe richiesto dedizione e sacrificio.

Con il passare degli anni e con l’inizio dell’attività sindacale ho poi appreso un’altra lezione importante. Anzi importantissima, perché travalica la dimensione personale per divenire sfida collettiva: franchezza, solidità nel portare avanti le proprie rivendicazioni e correttezza, nelle battaglie sindacali fanno la differenza, anche negli scontri più duri.

Due quindi le lezioni che ho fatto mie e voglio condividere con voi tutti: prima di parlare ascolta, dopo aver parlato agisci.

Questo faremo, in direzione di una maggiore redditività delle nostre tabaccherie, in ogni settore, per ogni servizio.

Non posso chiudere questa mia prima chiacchierata con voi colleghi senza prima aver ringraziato colui che prima di me ha guidato la Federazione con mano sicura, grande vitalità e una capacità di visione davvero non comune. Giovanni Risso ha portato la FIT ad un livello di rappresentatività altissimo. Mantenerlo ed incrementarlo sarà per me, il Comitato Esecutivo e la Giunta Nazionale un’ulteriore sfida da affrontare. A Giovani Risso va il ringraziamento più sincero da parte di tutti i tabaccai d’Italia.

Io, mi presento, sono Mario Antonelli, il nuovo Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai.

 

                                                                                                              Mario Antonelli

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 23 dell' anno 2022

Numero 23 dell'anno 2022

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x