Campagna Tesseramento 2024
arianna formazione
Coronavirus
Servizi in rete per te

Liberalizzazioni: vittoria sul filo di lana!

Governo e Parlamento accolgono le istanze della FIT, riconoscendo appieno il ruolo della nostra categoria

 

L’intera vicenda «Liberalizzazioni» è ormai alle spalle della nostra categoria.

Ancora una volta la FIT porta a casa un grande risultato che riconosce alla categoria il ruolo svolto a favore dello Stato e della collettività.

Infatti, giovedì 22 marzo, la Camera dei Deputati, convertendo il decreto con la fiducia, è passata all’illustrazione di ben otto ordini del giorno, a firma di tutti i principali partiti. Il Governo, durante la discussione in Aula, li ha recepiti, accogliendoli.

La loro importanza è vitale per la categoria perché ribadiscono quanto, da tempo e a gran voce, abbiamo sempre sostenuto: le regole del mondo del tabacco sono le stesse per tutti, a prescindere dal luogo ove vengono rilasciati la rivendita o il patentino. Non possono quindi esistere automatismi di sorta nel rilascio delle nostre autorizzazioni.

In ragione di ciò, nelle stazioni di servizio – come peraltro accade già oggi – potrà essere istituito un nuovo punto vendita, solo in virtù delle reali esigenze di servizio, da valutarsi secondo le norme e prescrizioni tecniche in vigore, nonché in ragione delle norme di cui al regolamento interministeriale che, come sapete, è di prossima emanazione.

In parole più semplici, la regola è questa: sì alla possibilità di punti vendita tabacchi nelle stazioni di servizio, ma secondo le regole che dettano la scelta tra patentino e rivendita speciale secondo le norme in vigore.

È questa la risposta del Parlamento che ha proposto l’ordine del giorno e del Governo che lo ha recepito a chi si ostinava contro ogni evidenza a sostenere la sostanziale liberalizzazione del nostro settore.

Anche per questo, con piacere, rivolgiamo al Governo e al Parlamento il nostro ringraziamento per la capacità di ascolto che, ancora una volta, hanno saputo riservare alla nostra categoria.

Giovanni Risso

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 7 dell' anno 2024

Numero 7 dell'anno 2024

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x