Campagna Tesseramento 2024
arianna formazione
Coronavirus
Servizi in rete per te

Decreto liberalizzazioni: arrivano gli emendamenti

 

Prosegue incessante l’azione della Federazione per evitare che una norma che ci tocca solo indirettamente possa avere comunque effetti devastanti sulla nostra categoria. I tabaccai infatti, pur non essendo stati coinvolti direttamente dal Decreto liberalizzazioni, sono stati chiamati in causa dalle disposizioni in materia di distribuzione di carburante laddove si voleva consentire a tutti i benzinai di vendere tabacchi.

Venerdì 10 febbraio scorso, allo scadere dei termini per la presentazione degli emendamenti al disegno di legge di conversione del decreto legge in questione, sono stati presentati 11 emendamenti che raccolgono le istanze della FIT.

Tali emendamenti a firma di rappresentanti di tutti gli schieramenti politici di ogni colore, di maggioranza e opposizione, identici nella forma e nel contenuto, mirano ad evitare che una norma a tutela dei benzinai divenga una norma a danno di noi tabaccai.

Il pressing della FIT, che già aveva portato ad introdurre per i distributori che intendono vendere tabacchi una superficie minima dell’impianto fissata in 1.500 mq. si è concretizzato in proposte di modifica della disposizione che rimandano la disciplina della vendita di tabacchi presso i benzinai, da effettuarsi in base all’emanando del regolamento per l’assetto distributivo del nostro settore, già previsto dalla manovra di luglio.

Continueremo a vigilare sul prosieguo dell’approvazione del disegno di legge affinché non vi siano ulteriori fughe in avanti e le proposte divengano norme di legge.

Giovanni Risso

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 23 dell' anno 2024

Numero 23 dell'anno 2024

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x