Campagna Tesseramento 2024
arianna formazione
Coronavirus
Servizi in rete per te

Nella direzione giusta!

 

Una volta, alla riapertura degli uffici dopo la pausa estiva, si riprendeva l’attività con grande lena in preparazione dell’autunno che, nell’immaginario collettivo del Paese, era spesso un «autunno caldo» proprio per le lotte sindacali in arrivo.

Quest’anno non è stato così. Non perché non abbiamo lotte sindacali da portare avanti ma più semplicemente perché non c’è stata... la pausa estiva. Il cammino della «manovra d’agosto» ci ha, di fatto, rigettato nell’arena, destandoci non poche preoccupazioni. Abbiamo vigilato con attenzione, seguendo passo passo l’iter del provvedimento, presentando – di volta in volta – la nostra posizione su quel comma o quell’articolo. Abbiamo avuto sempre ascolto.

Ora la parola spetta giustamente al Parlamento che, in via definitiva, stabilirà dimensioni e caratteristiche di questa «manovra d’agosto» che certamente rimarrà nella nostra memoria, e non solo nella nostra, come una delle più «battagliate» della storia repubblicana. Naturalmente non possiamo ancora tessere giudizi o valutazioni. Per la semplice ragione che il provvedimento è ben lontano dall’essere nella versione definitiva.

Una cosa però voglio sottolineare a gran voce. Nella nostra attività di costante interlocuzione con la politica, abbiamo trovato, non solo nel Governo e nella maggioranza ma anche nell’opposizione, una piena, sentita considerazione del ruolo economico ma soprattutto sociale che la nostra categoria svolge sul territorio.

Abbiamo così percepito una valutazione largamente positiva che ci ha permesso di rappresentare serenamente problemi e peculiarità del nostro lavoro, pur in un quadro di dovuta responsabilità per la difficile fase che attraversa il nostro Paese.

Una valutazione che ha posto l’accento sul fatto che la nostra categoria rappresenta un modello di riferimento per il mondo intero.

Nella stessa direzione, quasi in un non voluto rincorrersi, pubblichiamo l’interessantissima intervista all’amico Marco Sala, Amministratore Delegato di Lottomatica Group, la più grande società al mondo di giochi. Leggendola, ai nostri occhi appare un mondo davvero intrigante che curiosamente dimostra, anche per il settore giochi, come il nostro modello sia il più apprezzato al mondo.

Del resto pochissimi giorni prima dell’inizio delle ferie, anzi delle non ferie, la Direzione Generale dei Monopoli aveva emanato un proprio decreto direttoriale sul tema delle slot che rappresenta una pietra miliare, oltre che per i contenuti economici che ci riguardano, soprattutto per il riconoscimento di ruolo dato alla nostra categoria. Per questo aspetto vi invito a leggere l’articolo da pag. 16.

Senza dubbio, abbiamo tanti problemi! Ma almeno sappiamo che stiamo remando nella direzione giusta!

Giovanni Risso

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 7 dell' anno 2024

Numero 7 dell'anno 2024

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x