Coronavirus
arianna formazione
Servizi in rete per te

Concorso Tesseramento 2023

Nuove frontiere:

Bollettini MAV-RAV e Freccia

  

I bollettini MAV, RAV e Freccia si possono pagare anche in tabaccheria, con evidenti vantaggi sia per il cliente che per il tabaccaio. Ogni anno, infatti, sono circa 300 milioni di bollettini: una fetta importante del mercato dei pagamenti. La vera “rivoluzione” in questo campo è che mentre fino a qualche tempo fa tali bollettini potevano essere pagati solo in posta o in banca, da oggi sono pagabili anche in tabaccheria.

 

 

In verità non proprio in tutte le tabaccherie, bensì soltanto in quelle che fino ad oggi hanno aderito al progetto Banca ITB avendo acquistato il terminale multifunzione promosso dalla FIT.

 

 Cosa si intende per MAV, RAV e bollettini bancari Freccia?

Il M.A.V. (Pagamento Mediante Avviso) è un servizio di incasso utilizzato per i pagamenti di importo e scadenza predeterminati. Si tratta di un bollettino prestampato generalmente utilizzato dagli enti pubblici, dai comuni, dalle scuole e da quasi tutti gli atenei universitari italiani, tanto per citarne alcuni. I bollettini MAV, dunque, vengono utilizzati per l’incasso delle tasse universitarie, delle mense scolastiche, dei nidi d’infanzia, delle quote condominiali, per l'iscrizione agli albi professionali e moltissimi altri servizi di pagamento, quali quelli a favore dell’INPS. Ad esempio, lo sapevate che per il pagamento dei contributi dei lavoratori domestici, l’INPS trasmette direttamente a casa del datore di lavoro i bollettini precompilati MAV per consentire l’assolvimento del pagamento? Ciò significa che i tabaccai aderenti a Banca ITB possono espletare il servizio di incasso anche di tali contributi previdenziali con modalità operative semplificate e compensi davvero gratificanti.

Ma c’è dell’altro. Secondo una recente indagine svolta dall’ABI, Associazione Bancaria Italiana, tra le operazioni di pagamento che ha segnato il più elevato tasso di crescita nel quadriennio 2004-2008 ci sono proprio i MAV, con un incremento del 91%. Un mercato, quello dei MAV, che è pertanto in continua crescita e che lascia facilmente presagire come sia destinato ad aumentare sempre più, dal momento che consente ai vari enti, pubblici e privati, di facilitare e velocizzare le operazioni di riscontro contabile.

 

Diversamente dal precedente, il R.A.V. (Ruoli Mediante Avviso) è un tipo di bollettino utilizzato dai concessionari che trattano la riscossione di somme iscritte a ruolo. E’ con tale specifica tipologia di bollettini pertanto che vengono riscosse la maggior parte delle sanzioni per violazioni del codice della strada (le comuni multe), le tasse sulle concessioni governative, sulla nettezza urbana e tantissimi altri  tributi. Ad esempio è mediante i bollettini RAV che viene effettuato da parte delle società concessionarie l’incasso delle, ahinoi, ben note cartelle di pagamento.

 Il bollettino Freccia, infine, consiste in un bollettino inviato dal creditore direttamente al debitore, che lo utilizza per effettuare il pagamento tramite addebito in conto corrente, senza però precludere la possibilità di pagare anche in contanti. Anche tale bollettino viene spesso utilizzato dai condomini per l’incasso delle quote periodiche ed è spesso utilizzato da molte aziende che emettono frequentemente fatture a clienti privati. Questo permette loro di accelerare l’incasso dei crediti e di ricevere una dettagliata rendicontazione elettronica, che facilita la gestione amministrativa.

E' evidente quindi l’importanza delle tabaccherie di dotarsi del nuovo terminale, strumento indispensabile per garantire l’evoluzione delle rivendite, migliorare la qualità del proprio lavoro ed avere un riconoscimento di margini di guadagno adeguati all’impegno quotidiano che richiede  la gestione delle nostre attività. 

STAMPA IL CARTELLO PER LA TUA CLIENTELA

3:58
TESSERAMENTO FIT: Febbraio si avvicina… AGENZIA ENTRATE: Online la definizione agevolata delle cartelle PENSIONE INTEGRATIVA : Dubbi? C’è il simulatore Ecomap!

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 4 dell' anno 2023

Numero 4 dell'anno 2023

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x