Estrazione Tesseramento 2024
arianna formazione
Coronavirus
Servizi in rete per te

Stick TEREA: il cartello da affiggere obbligatoriamente

Il Ministero della Salute ha pubblicato il 14 marzo 2024 un Decreto riguardante la comunicazione al consumatore sulla presenza della lamina metallica all'interno degli stick di tabacco riscaldato TEREA commercializzati dalla Philip Morris, al fine di evidenziare ancor più i rischi associati ad un utilizzo improprio degli stessi.

Sulla base del provvedimento, le Rivendite di Generi di Monopolio devono esporre un avviso contenente il seguente messaggio "ATTENZIONE. Questo prodotto contiene parti metalliche taglienti che possono causare gravi lesioni se ingerite. Non ingerire o smontare. Tenere fuori dalla portata dei bambini", analogo a quello già presente oggi sui confezionamenti di vendita dei prodotti TEREA.

QUI potete scaricare IL CARTELLO, in due formati, che - ai sensi del Decreto - va esposto immediatamente in maniera visibile sull'espositore dei prodotti del tabacco TEREA (scansia).

Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è incaricato di verificare, tramite controlli a campione, la presenza del messaggio esposto correttamente a scansia.
Lo stesso Decreto prevede anche, entro 60 giorni, un adeguamento grafico del confezionamento dei prodotti TEREA, per rendere ancor più visibile il messaggio riportato sul pacchetto di vendita. Sebbene permangano dubbi interpretativi, che auspichiamo saranno chiarirti nei prossimi giorni, sicuramente fino a tale data potranno essere venduti in tabaccheria anche i prodotti privi della nuova grafica sul confezionamento.
Stiamo provvedendo fin da queste ore, come FIT, ad attivarci per confermare che - come sempre avvenuto nel passato, fino ai casi più recenti - non sia imposto alcun aggravio, onere o divieto di vendita a carico della filiera distributiva e delle Rivendite per tutti i prodotti TEREA che sono stati e saranno da noi legittimamente acquistati prima dell'arrivo dei nuovi confezionamenti.
Auspichiamo che i Ministeri interessati, in primis il Ministero dell’Economia e delle Finanze e Ministero delle Imprese e del Made in Italy, facciano prevalere le prassi da sempre adottate in casi analoghi.  Vi terremo aggiornati tempestivamente su qualsiasi sviluppo in merito.

Scarica il cartello da esporre obbligatoriamente.

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 14 dell' anno 2024

Numero 14 dell'anno 2024

vedia altri numeri

Chi Siamo

La Federazione

Il gruppo FIT

x