Diretta: CEDT con i francesi

Giovanni Risso, Presidente CEDT, sfila con la Confédération des Buralistes de France in occasione della manifestazione parigina del 31 marzo che parte dal Ministero della Salute e si conclude davanti all’Assemblée Nationale. 

Oltre 27000 tabaccai francesi rischiano di essere colpiti dall’introduzione dalla misura che viene proposta prossimamente al Senato. 

 "Con l’introduzione del pacchetto generico - dichiara Risso - non si dissuaderanno i fumatori, mentre si farà un regalo alla criminalità organizzata legata al contrabbando ed alla contraffazione. Altro che salvaguardia della salute!”. 

“Chi infatti, – prosegue Risso – di fronte ad un pacchetto senza marchi e senza indicazioni, sarebbe in grado di sapere con certezza cosa sta fumando? Tra gli ingredienti delle sigarette contenute in un pacchetto generico e, quindi, soggetto a fin troppo facile contraffazione, potrebbe esserci davvero di tutto”. 

“Tanto che non ha molto senso parlare di difesa della salute pubblica -  ha aggiunto il presidente della Confédération Européenne des Détailants en Tabac – nell’imminenza di una decisione tanto drastica come quella che sta per assumere il Governo francese”.

“In Francia, come in Italia e in Spagna – ha concluso Risso – le tabaccherie sono vero presidio di legalità e punto di riferimento per la collettività. Colpirle indiscriminatamente non ha senso!”

 

 

 

CERCA LA TABACCHERIA PIU' VICINA:

x