TAR dalla nostra parte: i tabaccai non si toccano!

cop 10 2017Per la Federazione, quella appena trascorsa è stata una settimana particolarmente fruttuosa.

Dal punto di vista sindacale innanzitutto, visto che il TAR della Lombardia, accogliendo il nostro ricorso contro l’ordinanza anti-gioco eccessivamente restrittiva del Sindaco di Bergamo, ci ha dato pienamente ragione e poi perché, al Viminale, abbiamo rinnovato la collaborazione tra il Ministero dell’Interno e la categoria per favorire una maggiore sicurezza nelle nostre tabaccherie.

Ma andiamo per ordine, partendo dalla grande vittoria riportata in Lombardia.

In pratica, il Tribunale amministrativo lombardo, con una sentenza estremamente importante ha stabilito che la nostra attività non è soggetta al potere regolamentare dei sindaci, in quanto esercitata in virtù di una concessione dello Stato in regime di monopolio e non accomunabili ad altre, più insidiose, tipologie di azzardo.

Un chiaro stop ai sindaci che eviterà il diffondersi di simili, sconsiderate, iniziative e, ci tengo a ribadirlo, una grande vittoria per i tabaccai.

Della rinnovata sottoscrizione del Protocollo d’intesa per la sicurezza in tabaccheria invece, dirò la prossima settimana.

Troppo importante è stato l’incontro con il Ministro dell’Interno, Marco Minniti, per non parlarne diffusamente e nel dettaglio.

Lo faremo sul prossimo numero di questo giornale.

 

                                                                                                                                         Giovanni Risso

CERCA LA TABACCHERIA PIU' VICINA:

 
x