Fatture elettroniche: compensi Servizi LIS


Nei giorni scorsi i tabaccai convenzionati con la Società LIS hanno ricevuto una specifica comunicazione inerente all’operatività della fatturazione, in nome e per conto del Punto Vendita, relativa ai compensi spettanti allo stesso, eseguita da LIS.

La comunicazione informa del mutamento di aspetti inerenti al contenuto di alcuni dati del documento elettronico, come ad esempio la numerazione e la descrizione del compenso.


In particolare:

• il campo «Numero documento» sarà valorizzato con il numero assegnato al Punto vendita e conterrà il «Numero della fattura» progressivo per anno (a titolo esemplificativo LIS0001/2019). Tale informazione nelle prime fatture emesse nell’anno 2019 era presente all’interno del campo «Causale»;

• il campo «Causale» riporterà l’indicazione del periodo di competenza dei compensi: «Compensi dal gg/mese/anno al gg/mese/anno» oltre che la descrizione dei beni/servizi cui afferiscono. In tal modo, i dati del tracciato .xml saranno allineati a quanto indicato nelle fatture visualizzate dal Portale ricevitori o dal Terminale Lis@.

Dal punto di vista operativo, con riferimento alla nuova numerazione adottata da LIS ciascun tabaccaio dovrà provvedere ad informare il suo consulente fiscale della necessità, ai fini IVA, della relativa registrazione contabile in un ulteriore sezionale del registro IVA vendite, dedicato alle predette fatture elettroniche emesse in suo nome e conto direttamente dalla Società LIS.

Come indicato dalla stessa Società LIS, l’aggiornamento della composizione dei predetti documenti ne semplifica la comprensione.

La Voce del Tabaccaio

VDT numero 23 dell' anno 2019

Numero 23 dell'anno 2019

vedia altri numeri