Soggiorno estivo FIT 2018: un’esperienza semplicemente unica! 

Eccoci appena rientrati dal soggiorno estivo Fit che quest’estate ci ha fatto visitare Geremeas, una delle località balneari più belle del sud della Sardegna.

E come sempre ci piace raccontarvi la nostra esperienza ricca di momenti divertenti, di relax, di passeggiate lungo le coste meravigliose, che questa meta turistica offre ai suoi visitatori.

Dopo aver raggiunto Cagliari dai vari aeroporti di partenza, diverse navette ci hanno condotto al Calaserena Village e durante la prima serata abbiamo avuto modo di fare una prima conoscenza con i colleghi tabaccai provenienti da tutta Italia.

Il villaggio che ci ha ospitato ha offerto servizi di alta qualità, dalle camere ai buffet ed il personale è stato sempre disponibile ed affidabile.

Nel pomeriggio del lunedì, durante il consueto aperitivo di benvenuto, il Presidente Nazionale Fit, Giovanni Risso, ha presentato il Comitato Esecutivo ed i rappresentanti sindacali presenti. Inoltre, il collega proveniente da Potenza, il primo che ha prenotato la vacanza di quest’anno, è stato premiato con un buono per il soggiorno estivo 2019.

Dopo un breve dibattito con i tabaccai presenti sui temi sindacali più importanti, la serata è proseguita con la cena a buffet.

Il mercoledì c’è stata la gita, divenuta una piacevole consuetudine, offerta dall’Ecomap, che ha permesso di visitare la città di Cagliari, racchiusa tra l’azzurro del mare e le rocce di calcare bianco. In particolare il quartiere Castello, centro storico della città, passando da Porta Cristina fino a giungere alla Torre di San Pancrazio e dell’Elefante. Non poteva mancare la visita alla Cattedrale di Santa Maria e alla medioevale Piazza Carlo Alberto. Scendendo poi verso il porto, è stato possibile fare shopping nei tipici negozi. Le giornate sono state caratterizzate da coinvolgenti e divertenti attività per tutta la famiglia, con giochi, feste e spettacoli organizzati da un’équipe di animazione altamente specializzata.

Il testo integrale di questo articolo è pubblicato sul n. 27 de La Voce del Tabaccaio del 16/07/2018
x