Lotteria Italia: non dimenticate l’obbligo di acquisto

Con Decreto Direttoriale del 5 settembre 2017 pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli è stata indetta la nuova edizione della Lotteria Italia, la cui estrazione avverrà il 6 gennaio 2018.

La vendita dei biglietti è iniziata già dal 12 settembre scorso ma, stando alle verifiche effettuate dalla società concessionaria per conto dell’Amministrazione, sembrerebbe che diverse tabaccherie non abbiano ancora espletato alcun ordine dei tagliandi.

A tal proposito giova ricordare che i titolari di rivendita di generi di monopolio, sulla base di quanto previsto dal punto b) dell’art.15 (Obblighi speciali dei rivenditori) del Capitolato d’Oneri per la gestione della tabaccheria di generi di monopolio, sono chiamati a «tenere costantemente rifornita la rivendita in quantità adeguata alle esigenze di consumo del proprio mercato di riferimento: [...] dei biglietti delle lotterie nazionali ad estrazione differita fino ad un massimo di due lotterie per ciascun anno».

Per tale ragione, tutti i tabaccai sono tenuti ad effettuare l’approvvigionamento dei biglietti della Lotteria Italia sin dalla data di messa in vendita, dovendo altresì provvedere a mantenere la tabaccheria costantemente rifornita dei tagliandi, per tutto il periodo di indizione della medesima.
L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha avviato le prescritte operazioni di verifica invitando gli Uffici dei Monopoli competenti per territorio ad effettuare le contestazioni nei confronti dei titolari di rivendite che non risultino essersi approvvigionati dei biglietti secondo le risultanze comunicate da Lotterie Nazionali, società affidataria del servizio di distribuzione dei biglietti.

Non dimentichiamo che le rivendite non in regola con il prelievo dei tagliandi della Lotteria Italia si vedranno applicata la sanzione pecuniaria di cui all’art. 35 della Legge 22 dicembre 1957 n. 1293, trattandosi di violazione degli obblighi di gestione.

Sarà compito dei singoli Uffici territoriali dei Monopoli graduare l’importo della suddetta sanzione pecuniaria disciplinare che, pertanto, potrà risultare anche di importo maggiore rispetto al valore dell’acquisto dei biglietti stessi.

Si ricorda che i biglietti della Lotteria Italia potranno essere acquistati dai rivenditori unitamente al consueto ordine dei Gratta e Vinci, oppure contattando la società Servizi in Rete 2001 ai numeri 06/58550366 - 58550367 e 58550432 o scrivendo all’indirizzo e-mail ordini@tabaccai.it.

 

CERCA LA TABACCHERIA PIU' VICINA:

x