Sigarette elettroniche con nicotina: nuove regole

 
 
Il Decreto Legislativo n.6/2016, nel recepire nel nostro Paese la direttiva europea sui prodotti del tabacco e correlati, ha introdotto delle nuove regole in materia di sigarette elettroniche contenenti nicotina.
 
Le novità entrano in vigore dopo il 20 maggio 2017 e riguardano la composizione dei liquidi, il confezionamento, l’introduzione di indicazioni informative di utilizzo e le avvertenze di tipo sanitario. 
 
In buona sostanza, dopo il 20 maggio 2017 non possono essere commercializzate si­garette elettroniche e liquidi di ricarica con nicotina non conformi alle prescrizioni della nuova direttiva europea e, sempre dopo tale data, tutti i prodotti giacenti presso le tabaccherie, non corrispondenti ai nuovi requisiti, sono praticamente invendibili.
 
Al momento, salvo diverse indicazioni che dovessero pervenire dall’Amministrazione competente, non ci risultano attive procedure di reso, così come invece espressamente previsto per i tabacchi dalla legge.
 
Quindi, considerata la vicinanza della data del 20 maggio, è opportuno che i tabaccai che commercializzano tali prodotti verifichino attentamente le giacenze di magazzino, al fine di smaltire le rimanenze di quelli non conformi e al contempo, nella fase di approvvigionamento, è fondamentale che controllino le caratteristiche dei prodotti da acquistare, onde evitare di rifornirsi di eccessivi quantitativi di sigarette elettroniche e di liquidi di ricarica non conformi.
 
Attenzione quindi alle scorte!
 
 
Maggiori approfindimenti sono disponibili sul n. 11 de La Voce del Tabaccaio
 
CERCA LA TABACCHERIA PIU' VICINA:

 
x