Contabilità semplificata: comunicazione Logista e Gtech

L’anno 2016 si è appena concluso, ma è già tempo di effettuare le verifiche e i controlli sugli aggi e compensi percepiti.

Come consuetudine Logista e Gtech forniscono, per quanto di loro spettanza, i resoconti dell’anno appena trascorso.

Per quanto riguarda i tabacchi la società Logista, sulla prima fattura ordinaria emessa nel mese di gennaio, ha già indicato l’aggio dei tabacchi relativo all’anno 2016.

La società Gtech, da canto suo, ha pubblicato sul proprio portale internet, nelle varie aree di interesse, gli aggi/margini fissi percepiti nel medesimo periodo d’imposta da ciascun rivenditore, distinti per giochi/servizi.

I dati saranno inoltre, come di consueto, visualizzabili in un unico prospetto contabile sul portale della società.

I lottisti hanno già ricevuto sul terminale del Lotto tale comunicazione. Il documento dovrà essere stampato e conservato tra i documenti contabili.

Ricordiamo a tal proposito che, chi decide di beneficiare della semplificazione contabile, deve aver effettuato la materiale registrazione entro il 31 gennaio 2017 degli aggi/compensi dei prodotti/servizi oggetto di semplificazione ricevuti nell'anno 2016.

Infatti il decreto del Ministro dell’Economia dell’8 febbraio 2011, attuando quanto previsto dall’art. 23 comma 21 septies del DL 78/2009, prevede che le tabaccherie in contabilità semplificata possano registrare entro il 31 gennaio dell’anno successivo, distintamente per ciascuna tipologia di operazione, ma con un unico importo totale, l’ammontare degli aggi, dei compensi o dei margini fissi spettanti ai rivenditori nell’anno d’imposta precedente.

Ecco l’elenco dei prodotti/servizi che possono godere della semplificazione fiscale:

1) le cessioni di generi di monopolio, da considerare per l’importo dell’aggio spettante per la vendita;

2) le cessioni di valori bollati e postali, marche assicurative e valori similari, da considerare per l’importo dell’aggio spettante per la vendita;

3) la gestione del Lotto e delle lotterie, da considerare per l’importo del margine spettante per il servizio di raccolta delle giocate e della vendita dei biglietti;

4) il servizio di incasso delle tasse automobilistiche ed attività analoghe, da considerare per l’importo del compenso spettante per la prestazione del servizio.

Il testo integrale di questo articolo è pubblicato sul n. 5 de La Voce del Tabaccaio del 06/02/2017
 
CERCA LA TABACCHERIA PIU' VICINA:

x